Massaggi e Riflessologia
Home
Riflessologia Plantare ON ZON SU
=> Ming Wong C. Y.
=> Come agisce
=> La storia
Moxibustione
Riflessologia del viso
Drenaggio linfatico
Massaggio miofasciale
Galeria
Appuntamenti
Contatti
Link Amici
 

Come agisce


  • Regola il sistema Yin e Yang

Secondo la filosofia orientale qualsiasi sistema in Natura può essere studiato secondo la visione analogica bipolare. Se, in seguito ad aggressioni esterne, o in caso di terreno già predisposto, uno dei due principi (Yin/Yang) si altera, si ha l'inizio della sintomatologia e dello squilibrio energetico. Il corpo non può vivere in armonia se i due principi che sostengono ogni forma di vita, opposti ma complementari, non sono e restano in equilibrio.

 Il massaggio zonale del piede On Zon Su® tramite un complesso sistema di azioni indotte, di tipo energetico, attiva all'interno del corpo meccanismi omeostatici di autoregolazione che vanno a controbilanciare gli effetti dannosi derivati dalle carenze del sistema Yin/Yang (il cui rapporto/funzionamento può venire paragonato al Sistema Nervoso Autonomo Neurovegetativo e, nel concreto, alle dinamiche specifiche prodotte dalle funzioni dell’ortosimpatico e/o del parasimpatico).

 



  • Provoca un miglioramento generale dello stato psico-fisico

Recenti ricerche hanno inequivocabilmente dimostrato che un'azione riflessa su certi punti e/o zone del piede, ma non solo, provoca una reazione corrispondente agli organi interni, andandone a modificare l'equilibrio acido/basico delle sue cellule. Il riflesso é la risposta di un organo, dì un muscolo o di una ghiandola ad uno stimolo portato dalla corrente energetica. Si tratta della trasmissione tramite il sistema nervoso di un segnale che parte da un punto preciso e che provoca una reazione in un altro punto. Grazie a una pressione esercitata su una terminazione nervosa, si comprimono centinaia e centinaia di cellule, i cui elementi ionizzati, dominanti nel loro interno, fuoriescono per venire accolti nel flusso del liquido intercellulare ed eccitare, così, le sottilissime ramificazioni terminali dei nervi parasimpatici. L'impulso generato percorrerà un tragitto, andando a stimolare le regioni subcorticali (talamo) e la corteccia cerebrale. La reazione, cioè la risposta, sarà un'azione ormonale, una contrazione o decontrazione muscolare, una vaso-costrizione e/o vaso-dilatazione, che provocherà una sollecitazione delle cellule dell’organo in rapporto energetico con il punto o la zona stimolata. Ne proverrà una generale regolarizzazione delle funzioni organiche unitamente ad un miglioramento generale dello stato psicofisico.
 



  • Stimola i meccanismi difensivi dell'organismo


Eseguendo esami biologici di laboratorio, dopo un trattamento On Zon Su®, si può verificare un miglioramento dei parametri corrispondenti ai meccanismi difensivi dell'organismo (es. aumento globuli rossi, bianchi, ecc.).

Secondo la filosofia energetica orientale, normalmente le cause di squilibrio sono di origine:

 emotive, mentali, psicologici, cause insite intimamente nella natura umana;

strutturali e organiche e/o legate all'alimentazione, cause che possono derivare da un alterato rapporto con il cibo;

energetiche e/o in rapporto alle forze climatiche, ambientali.

Ogni tensione o altro elemento genera uno stato di contrazione anomala a livello psicofisico.

A venirne interessato è, inizialmente, il sistema muscolare con tensioni di vario tipo; col tempo, l’azione perniciosa si sposta alle funzioni organiche. Il massaggio riflessogeno aiuta a sciogliere i nodi dovuti a spasmi muscolari, tensioni croniche, a lenire e a eliminare i disturbi derivanti da traumi emotivi. Coinvolge e migliora il sistema omeostatico di autoregolazione, favorendo il flusso dell'energia e migliorando tutto il metabolismo: questo, grazie al migliore apporto di sostanze nutritive e all'eliminazione delle scorie dall'organismo.

La corretta stimolazione dell'energia vitale "Qi", ovvero una regolarizzazione dell'equilibrio ortosimpatico- parasimpatico, opera anche in relazione al sistema ormonale e incide sul funzionamento delle ghiandole endocrine (ipofisi, epifisi, timo, tiroide e surrenali, armonizzandone le funzioni).


=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=